Cerca nel sito


 
 
 
 
 
 
 
Successioni F.V.G.
 
 
Solo conti correnti e depositi bancari...

Se dovete dichiarare in successione solo conti correnti (bancari o postali) e depositi titoli (con azioni, BOT, CCT, obbligazioni eccetera), allora non dovrete pagare nessuna imposta in autoliquidazione nè fare volture catastali.
La tariffa IVA compresa è
:

                                             €.250,00.

Il servizio comprende la elaborazione della denuncia di successione con la delega per la consegna, il certificato sostitutivo di atto notorio per lo stato di famiglia, le copie necessarie, il modello F23 per i diritti di copia richiesti dalla Amministrazione Finanziaria e la consegna agli uffici competenti.

Nota: NON vi è obbligo di dichiarazione se la eredità è devoluta al coniuge e ai parenti in linea retta del defunto (ad esempio figli e/o nipoti) e l' attivo ereditario ha un valore NON superiore a €.100.000 e non comprende beni immobili o diritti reali immobiliari.


Anche immobili (case / terreni) e conti correnti...
Se invece dovete dichiarare in successione anche beni immobili (case e terreni), allora dovrete versare in autoliquidazione le imposte dovute e sarà  necessario anche fare le volture catastali, entro 30 giorni dalla registrazione della successione. In questo caso  la tariffa per la dichiarazione di successione IVA compresa é:

- Da una a due unità immobiliari:
                                      
                                 €. 430,00

- Da tre a cinque unità immobiliari

                                 €.480,00

- Oltre cinque unità immobiliari:

                                 €. 530,00

Per le volture catastali necessarie a registrare la nuova titolarità dei beni immobili la tariffa IVA compresa é:

Per ciascuna voltura al catasto terreni o fabbricati

                                    €. 50,00

Il servizio comprende la elaborazione della denuncia di successione con la delega per la consegna, il certificato sostitutivo di atto notorio per lo stato di famiglia, la eventuale dichiarazione per la agevolazione prima casa, l'eventuale autocertificazione relativa alla destinazione urbanistica dei terreni, il prospetto imposte in autoliquidazione, tutte le copie necessarie, il modello F24 per il pagamento delle imposte in autoliquidazione e per i diritti di copia richiesti dalla Amministrazione Finanziaria e la consegna agli uffici competenti, inoltre le volture catastali necessarie e la consegna alla Agenzia delle Entrate Sezione Territorio competente (catasto).